Archivio dell'autore: v3ltins

Un risveglio a Pozzuoli

di Valentina Fiori Mi sveglio, nel letto accanto a mia madre, non so che ora sia, c’è già molta luce che trapela tra le persiane. Mi sento strana, del resto è sempre così quando non dormo con mio marito, con un malessere fisico addosso. Ma dopo un po’ riesco ad alzarmi e mi sembra di […]

Hermann Hesse – Quando il culmine dell’estate è passato

l’immagine è stata trovata qui Quando il culmine dell’estate è passato, nelle siepi si muovono filamenti bianchi, stanche, piene di polvere, le margherite stanno sulla via con le corolle abbrunate, le ultime falci vanno per i campi, dalla stanchezza e volontà di morte viene su tutto una profonda quiete,

Giocondo Sole

di Valentina Fiori [disegno di Ottavio Sellitti] Giocondo sole che vai sul mare Giocondo tu sei con i bimbi Giocondo sole caldo e abbronzante tutti ti vogliono calor brillante

Elias Portolu (1900), di Grazia Deledda

di Valentina Fiori [L’immagine è stata presa qui] Elias Portolu viene pubblicato a puntate sulla «Nuova Antologia», dall’agosto al dicembre del 1900, esso è il primo dei romanzi che Grazia Deledda scrive a Roma e dimostra come la scrittrice fosse già pronta e matura in attesa del momento del grande passo; l’allontanamento dalla Sardegna, che […]

La mia ideologia è quella sbagliata

di Valentina Fiori [i diritti dell’immagine sono del rispettivo proprietario] “La mia ideologia è quella sbagliata”, quel giorno aprii gli occhi e mi ritrovai con questa frase che mi danzava dentro, doveva essere qualche retaggio dei sogni che avevo fatto, che purtroppo al mattino non riuscivo mai a ricordare. Mi apparivano sempre come un mix […]

CANNE AL VENTO (1913) di Grazia Deledda

di Valentina Fiori Questo romanzo è quello più tradotto e letto della Deledda e contribuì in modo significativo a guadagnarle quella stima che nel 1926 le procurò il Premio Nobel per la letteratura. Canne al vento è la storia delle sorelle Pintor, Esther, Ruth e Noemi che vivono sole con il loro devoto servo Efix. […]

Grazia Deledda, può un Nobel venir dimenticato?

di Valentina Fiori Grazia Deledda, la grande scrittrice sarda, appare scomparsa dalla maggior parte delle antologie scolastiche e dimenticata da buona parte della critica, eppure si dovrebbe essere orgogliosi di lei, in quanto è stata la prima ed attualmente unica scrittrice italiana ad essere stata insignita del prestigioso premio Nobel per la letteratura. Grazia Deledda […]