Dall’ombra vostra che al mattino vi estingue

di Francesca Aprea


MURA

_____SGRAFFI

d’intonaco marcito

solchi bianchi come le fosse di una riparazione

fatta alla stregua del senso

comune

dell’ovvio che l’uggia di questa mattina

trattiene a singhiozzi di pioggia

.

oceani di fallimenti

che hanno preso forma

sulla guancia scorrere

già usurate ___________ la tua che pure è la mia

____________________ché tra onda e percorso

____________________non ho saputo distinguere

grava la presenza

del mondo sulla mia gracilità

e la sua lingua sul lobo

____________è una scheggia

che sfianca e intenerisce

.

non sono capace a dire dicendo

__________________pensieri

che penso ammatassati

__________________gomitoli di lana

non decifro

________perché per parole e pensieri

non trovo concordanza

_________________di tempo e nettezza

eppure all’ombra della roccia rossa

__________________ebbi paura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: