Questo spettacolo notturno

di Raffaele Brio


Guardando questo spettacolo notturno
vedo tante luci e piccole navi che attraccano e che vanno
mentre il mio corpo sta sbandando e urtando sento il dolore
che custodisco dentro me.
Quelle luci e questo vento
e, dolce, rumore di navi mi paralizzano
lingua e gesti ma nella testa viaggio e continuo
a pensare cosa ho fatto e farò.
Rigettando gli occhi sulla costa
un fascio di luce, il faro delle tenebre,
mi acceca e io di istinto mi copro il viso
e mi accorgo di esistere ancora con la voglia di vivere.

5 commenti

  1. LVDC (il cui vero nome è Aristarco) · · Rispondi

    E’ la descrizione dei pensieri che affollano la mente della Rose di “Titanic” quando è indecisa se suicidarsi o meno?

  2. Il commento di uno dei tanti repressi che affollano la rete (il cui vero nome è Aristarco)

    V.B

  3. LVDC (il cui vero nome è Aristarco) · · Rispondi

    Il commento al commento di un degno collega dei tanti repressi che affollano la rete (il cui vero nome, suppongo, è V. Birra).

    LVDC

  4. Però una cosa c’è da dirla;quando Aristarco non c’è si sente molto la sua mancanza, quindi sei sempre il benvenuto!

  5. Poesia nerudiana, direi (cfr. “Se tu mi dimentichi”). C’è qualche ingenuità nella costruzione e nell’espressione, ogni tanto, ma – ti prego – non prendere questo mio parere come un’idea assoluta. E’ solo una percezione personale.
    Però nel complesso mi è piaciuta. Credo tu frequenti la poesia e continuando a farlo credo pure diventerai molto, molto bravo.

    AnnaR.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: