Misure anti-stupro al vaglio del Governo

di Filippo Calvino

Dopo l’inquietante serie di stupri perpetrati da malvagi uomini neri o color cioccolato nelle maggiori città italiane che ha mandato in un brodo di giuggiole i direttori dei telegiornali italiani più seguiti, il governo annuncia che sono al vaglio nuove misure anti-stupro:

1. Fornire ogni coppietta che intende appartarsi di una pistola.
2. Eliminazione delle zone appartate mediante l’istallazione di potenti fari e telecamere in luoghi quali strade poco trafficate, parchi, boschi e periferie degradate. (Vendere il materiale girato su Internet, stima Tremonti, risanerebbe le casse dello Stato nel giro di un triennio).
3. Reintrodurre in Italia gli alberghi ad ore in modo da liberare i giovani dalla schiavitù dell’auto (la motivazione è la scarsa sicurezza del farlo in auto)
4. In alternativa incentivi statali per la blindatura dell’auto.
5. Castrazione chimica degli stupratori, alla obiezione che questa misura non previene il gli stupri un deputato della Lega ha esclamato, tra le ovazioni dei compagni di partito: ” per tutti i Druidi, si dovrebbe
6. Applicare la castrazione preventiva a tutti i clandestini”.
7. Fornire prostitute clandestine ai clandestini, filmare il tutto e ricavarne un reality dove si condanna fermamente il fenomeno.

Queste idee sono state in parte avversate dall’ala cattolica dello schieramento di maggioranza adducendo ora una motivazione ora un’altra per non perdere la nomea di “Bastian contrari” della situazione.

13 commenti

  1. ki è ke scrive ste boiate????

  2. il governo, ki sennò?

  3. LVDC (il cui vero nome è Aristarco) · · Rispondi

    Non so dovrebbe far ridere o far riflettere. Sta di fatto che, riguardo al punto 3, gli alberghi ad ore non sono mai stati chiusi di fatto né tantomeno vietati in forma di legge.

  4. non si può prendere una stanza per poche ore, e i prezzi sono in ogni caso proibitivi per le giovani coppiette.

  5. LVDC (il cui vero nome è Aristarco) · · Rispondi

    E, comunque, mi sembra che gli stupri siano stati perpetrati più a danno di povere ragazze sole solette che non nell’ambito delle coppiette. P.S.: onde evitare di mescolare serio e faceto, il governo non ha mai proposto nessuno dei provvedimenti elencati e neanche qualcosa che seppur lontanamente potesse ricordarli.

  6. LVDC (il cui vero nome è Aristarco) · · Rispondi

    La stanza si può prendere per poche ore (e, se pure per assurdo, non si potesse fare, nulla vieta alle coppiette di affittarla per tutta la notte e poi andarsene dopo poche ore). I prezzi, d’altronde, non sono per niente proibitivi, in quanto oscillano, nella maggior parte dei casi (e in tutta Italia, non solo nelle città “in cui si vive meglio”), tra i 25 € ed i 30 €. Vale a dire il prezzo di una pizza per due. Poi, se si pretendono jacuzzi, televisione al plasma, antenna parabolica, play-station, colazione in camera, preservativi di seta e cioè tutto quello che non serve a un cazzo in relazione al coito, il discorso cambia.

  7. francesca · · Rispondi

    al di là dai più o meno pseudo-provvedimenti governativi(e c’è chi legge il testo travisando l’obiettivo stesso a cui esso è palesemente destinato!),al di là dalle ideologie politiche a cui aderiamo, che inevitabilmente ci rendono distanti, trovo, Ottavio, il tuo intervento estremamente interessante. Aderisco alla tua causa. Il sarcasmo di fondo colpisce nel segno. Complimenti.

  8. @ LVDC
    il provvedimento di cui al punto 5 è un idea che è uscita spesso di bocca ai deputati della Maggioranza facenti parte del partito “Lega Nord”

    @ Francesca
    Grazie mille per il tuo appoggio, apprezzo molto.

  9. I provvedimenti del governo sono mirati a bloccare questo fenomeno. Su 8 misure che il governo vuole adottare posso dire che mi trovo poco, queste non sono soluzioni adeguate ma sono provvedimenti stupidi privi di senso. La soluzione è quella di non tagliare fondi per la sicurezza e sì alle ronde ma armate, castrazione chimica per chi stupra come in altri paesi europei e mandare a casa immigrati clandestini che circolano sul nostro Paese.

  10. LVDC (il cui vero nome è Aristarco) · · Rispondi

    @ Francesca
    Scusa, quale sarebbe la causa a cui aderisci? Ti sarò grato se me lo spiegherai, così magari potrei decidere d’aderirvi anch’io.

    @ 8avio
    Che mi hai dimostrato dicendomi che il punto 5 è stato spesso proposto tra le righe dalla Lega Nord?

    @ Raffaele
    Ti rendi conto dell’assurdità che hai detto? Innanzitutto, il fattoche gl’immigrati clandestini debbano essere mandati a casa prescinde nella maniera più assoluta dallo stupro: l’immigrato, se è clandestino, va mandato a casa e basta, non soltanto perché POTREBBE essere un potenziale stupratore (perché ti assicuro che anche gli italiani lo sono e lo dimostra la cronaca, quella vera, non quella propinataci dai telegiornali che accendono i riflettori solo su quello che fa più comodo, ossia, in questo periodo, gli stupri perpetrati da immigrati, meglio se rom). Ma è sulla castrazione chimica che hai dato il meglio di te: ma sei babilonese, egiziano o sumero? Ti è mai balenata nel cervello l’idea che la castrazione chimica equivale alla legge del taglione del Codice di Hammurabi? Visto che ti piace così tanto, chiederò un referendum per il taglio della mano a chi ruba e della testa a chi uccide. La civilità ci ha messo tanto per evolversi e, improvvisamente, dovrebbe tornare indietro di 3.000 anni?! Ma stiamo scherzando?

  11. LVDC said

    P.S.: onde evitare di mescolare serio e faceto, il governo non ha mai proposto nessuno dei provvedimenti elencati e neanche qualcosa che seppur lontanamente potesse ricordarli.

    solo per puntualizzare, la Lega è fermamente d’accordo alla castrazione chimica.

  12. LVDC (il cui vero nome è Aristarco) · · Rispondi

    LVDC said
    P.S.: onde evitare di mescolare serio e faceto, il governo non ha mai proposto nessuno dei provvedimenti elencati e neanche qualcosa che seppur lontanamente potesse ricordarli.

    8avio, puoi per piacere indicarmi il disegno di legge (o progetto, se non sia stato il CdM a proporlo) con cui la Lega Nord (o il PDL, qualora quest avesse voluto mascherare i membri del carroccio) avrebbe posto al vaglio di Camera e Senato la castrazione chimica? Perché, sai, scripta manent verba volant, e sbandierare ai quattro venti di volere fermamente qualcosa non equivale a proporlo.

  13. ah non mi risulta ve ne sia uno per il momento, spero non ci sarà mai(ovviamente).

    Ricordavo l’effettivo annuncio ripetuto da parte dei Leghisti per cercare di dare la misura di chi sia questa gente, per non aver pudore di dichiarare, a più riprese, cose simili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: